mercoledì 13 giugno 2012

Camicia e refashion

Oggi parliamo di camicie da uomo!!!! Tempo fa' era stato pubblicato su youtube un video tutorial molto simpatico su come indossare la camicia dimenticata dal proprio "ex" facendola diventare un abitino attraverso nodi ed incroci. Una soluzione non proprio per tutte...!
Arriva un momento che le camicie da uomo giungono a fine vita: i colletti si logorano ed anche i polsini, talvolta ci sono macchie antiestetiche e mi era capitato di farmi dare da mio padre una di queste camicie destinate ad un futuro da "straccio per la polvere" con l'idea di recuperare alcuni pezzi per farne decorazioni da mettere qua o là. 
Ed invece questa camicia un po' cangiante nei toni del verde e dell'azzurro...vivrà e vivrà ancora!!!

Via le parti rovinate! Una pince sul seno! Et voilà la trasformazione! 


....mi serve un po' di abbronzatura...ehm


...ora aspetto al varco le splendide camicie di mio marito!!! che però mette così raramente che...sarà una lunga lunghissima attesa!

E tu hai qualche camicia disponibile per un refashion??

mercoledì 6 giugno 2012

Invasione di scampoli!

Ed ora pensiamo a come recuperare tutti i ritagli e gli scampoli di stoffa che ho prodotto in questi mesi! 
Ne ho un sacchetto pieno! ...senza contare il sacco da immondizia condominiale depositato in garage accumulato negli anni scorsi... di buttar via la stoffa non se ne parla proprio.

Inizialmente ho sfruttato gli avanzi piccoli piccoli per imbottire la cuccia del cane...che ha apprezzato: questo cuscinone è composto da un vecchio paio di jeans, scampoli, e il fondo morbido imbottito con un vecchio asciugamano...ma alcuni ritagli sono così belli che sono sprecati! 

 Così nasce il primo esperimento:  è questa collana fatta di scampoli di lino, cotone e...fetuccia da una t-shirt! C'è da migliorare...ma indossata è proprio carina e sicuramente originale. 

sabato 2 giugno 2012

scongiuri pre-mercatino


In questo periodo sto creando molto,  ed il tempo di star anche dietro al blog è pochissimo avendo come prima occupazione quella di essere mamma ovviamente.  Oggi il tempo è umido e grigio, i gabbiani volano bassi, ed il fatto che li veda da casa mia significa che il mare è mosso e si stanno dirigendo a cercar cibo altrove … clima malinconico, ma gli scatoloni sono pronti, domani ho un mercatino e credo proprio che questa volta andrò con qualsiasi condizione meteo, questo clima che sa essere incerto solo nei weekend ha veramente stancato: ho bisogno di vedere cosa piace e cosa non piace alla gente, di sentire le emozioni che si provano alle sette del mattino quando si è troppo assonnati per ricordarsi come si monta il gazebo e le emozioni delle sette di sera quando riparti così stanco che dopo qualche chilometro in direzione di casa ti chiedi se hai davvero preso tutti gli scatoloni o ne hai lasciato qualcuno sulla piazza! Spero di avere dei buoni vicini di banco, di quelli che non danno consigli quando non richiesti, di quelli con cui gioire insieme per una vendita e che ti offrono un bicchiere di vino nelle serate lunghe lunghe. Spero che non trapeli la mia ansia da imperfezione, ma la passione e spero di concludere qualche affare ovviamente …. e vorrei proprio che spuntasse con i suoi raggi questo maledetto fottuto sole di giugno che in questi mesi latita durante ogni mercatino!!!